Banner

DOLORE E DISFUNZIONI FASCIALI: DALLA RICERCA ALLA PRATICA CLINICA

Print

DOLORE E DISFUNZIONI FASCIALI: DALLA RICERCA ALLA PRATICA CLINICA

€ 650,00
:



Docenti Leon Chaitow D.O, Honorary Fellow, University of Westminster

IN ESCLUSIVA PER L’ITALIA


Sede MILANO

Date 19-21 ottobre 2018

La rilevanza clinica delle differenti funzioni della fascia è stata solo recentemente studiata e accertata. Le evidenze suggeriscono in modo chiaro come la manipolazione della fascia possa cambiare gli stati della tensione cellula-matrice, modulare le interazioni meccaniche e funzionali tra i fibroblasti e la matrice extracellulare, influenzare la produzione di componenti endogene, tra cui i fattori di crescita cellulare che promuovono l’omeostasi e la guarigione. Le caratteristiche pratiche del corso sono orientate all’affinamento delle tecniche di trattamento, considerando che la frequenza, il grado, la profondità, la durata e la direzione di carichi biomeccanici applicati (forze di taglio, compressione, allungamento ecc.) hanno, sui tessuti, effetti a volte contrastanti (spesso opposti). I risultati del trattamento dipenderanno inoltre da caratteristiche uniche e individuali (inclusi età, salute, capacità di recupero, presenza di dolore, stato dei tessuti ecc.) del paziente; verranno presi in considerazione tutti questi fattori o caratteristiche. Con lo scopo di comprendere la rilevanza clinica degli studi che analizzano queste variabili, il corso è diviso in due sessioni: la prima dedicata all’esame e alla selezione degli studi che riguardano le scienze di base e le ricerche sulla clinica della fascia, la seconda affronta le differenti tecniche per il trattamento del dolore e le disfunzioni fasciali. Il 50% circa del tempo sarà dedicato alla pratica.

Obiettivi
• Conoscere la rilevanza clinica delle più aggiornate e recenti ricerche sulla fascia
• Conoscere le metodiche manuali fasciali che inducono effetti anti-infiammatori e analgesici, stimolano la riparazione tissutale, riducono le fibrosi, le aderenze, la formazione di cicatrici, migliorano la circolazione, il drenaggio, la postura, l’equilibrio, la mobilità e la funzione

PROGRAMMA

Rilevanza clinica dei concetti chiave della ricerca sulla fascia
• Auto-regolazione del tessuto connettivo (Dittmore)
• Il ruolo dei telociti nella riparazione tessutale (Walheim)
• Tensegrità e biotensegrità: l’architettura delle cellule e le strutture umane forniscono una comprensione concettuale dell’organizzazione gerarchica del corpo. Viene spiegata l’abilità di adattarsi alla funzione, incluso l’evoluzione di cicatrici, aderenze e fibrosi. Questa parte del corso comprenderà una breve disamina dell’organizzazione globale della fascia
• Trasmissione della forza: come si diffonde il carico e come strutture distanti tra loro possono influenzare una disfunzione locale (Franklyn-Miller, Willard)
• La neurofisiologia della fascia: come diverse forme di carico applicato alla manovra (lento/rapido/forze di taglio/compressione/allungamento/ecc...) possono avere effetti diversi (Schleip, Stecco)
• Le notevoli caratteristiche della meccano-trasduzione: i molteplici modi in cui le cellule rispondono ai diversi gradi di torsione, tensione, taglio, rilasciamento, compressione, allungamento, piegamento e frizionamento, tenendo in considerazione le rapide modificazioni del comportamento cellulare e gli adattamenti fisiologici – incluse le risposte infiammatorie (Standley, Grinnell, Zein-Hamoud)
• Dinamica dei fluidi e fascia: l’estrusione di acqua durante la compressione e l’allungamento (per esempio) riduce la rigidità e consente una mobilità più ampia per periodi significativi (Schleip, Masic)
• Endocannabinoidi, fascia e dolore (McPartland, Fade)
• Strati che scivolano e scorrono (Langevin, Stecco, Ercole)

• Riparazione tendinea: evidenze nella ricerca degli strumenti ottimali nell’applicare i diversi gradi di intensità della manovra per ottenere effetti specifici (Wang & Guo)
• Le più recenti dissezioni ed evidenze nell’imaging: fotografie, video,
ultrasuonografia, ecc.

Fascia e metodiche correlate: modelli teorici, evidenze cliniche e applicazioni pratiche
La pratica delle metodologie di terapia manuale basate sulla trasposizione dell’evidenza clinica degli studi sopra menzionati (e tanti altri)
• Manipolazioni ad alta velocità (discussione, pratica non prevista)
• Manipolazione dei tessuti molli: il trattamento di fibrosi e cicatrici (Parmar)
• Gestione delle cicatrici con manovre a carico lento (Martínez Rodríguez, Kobesova/Lewit)
• Manovre a bassa velocità: release miofasciale (Pilat, Myers)
• Tecniche ad energia muscolare per il rimodellamento fasciale incluso l’uso di allungamento lento eccentrico isometrico e allungamento rapido isometrico (eccentrico) per la fibrosi (Goodridge, Kappler, Kuchera, Parmar, Ruddy)
• Esercizio e fascia: metodologie che inducono un cambiamento benefico nella fascia. Rilevanza dei cambiamenti dovuti all’età e allo stress post-traumatico (Schleip & Muller)
• Vibrazione, frizione e carico ciclico: gli effetti a livello del collagene (Stecco, Ercole)
• Metodologie di rilasciamento posizionale e fascia (Schiowitz, Wong et al)
• Massaggio connettivale, metodologie di manipolazione e influenze dirette sul collagene
• Massaggio connettivale, metodologie di manipolazione e risposte autonomiche
• Tecniche linfatiche (Zink & Lawson, Pope)
• Dolore miofasciale
• Considerazioni su altri modelli terapeutici e i loro meccanismi d’azione

Crediti ECM

22 crediti ECM per Medici

22 crediti ECM per Fisioterapisti


Altre informazioni

Durata
: tre
giorni, per un totale di 24 ore
Destinatari del corso: Medici (fisiatria, ortopedia, sport, MMG, reumatologia, radiodiagnostica), Fisioterapisti (titolo equipollente DM 27/7/00), Studenti dell’ultimo anno del CdL
Numero max partecipanti: 30
La quota comprende: materiale didattico, valigetta o zainetto portadocumenti, attestato di partecipazione ed eventuali crediti ECM, coffee break.


50% del tempo è dedicato alla pratica a coppie

Per ulteriori informazioni

Edi.Ermes
Tel.: 02.70211274 Fax: 02.70211283
E-mail: formazione@eenet.it Sito: www.ediacademy.it

Provider EDI.ARTES RL 205




Customer Reviews:
There are yet no reviews for this product.
Please log in to write a review.