Print Print


VERTIGINI E DISTURBI DELL’EQUILIBRIO: VALUTAZIONE E RIABILITAZIONE VESTIBOLARE


VERTIGINI E DISTURBI DELL’EQUILIBRIO: VALUTAZIONE E RIABILITAZIONE VESTIBOLARE

€ 360,00
:



Docenti Manuela De Munari, Medico Specialista in Otorinolaringoiatria, Milano
Sandra Rando, Dottore in Fisioterapia, Milano


Sede MILANO

Date 27-28 ottobre 2018

I disturbi dell’equilibrio e le vertigini sono patologie sempre più frequenti nella popolazione, colpiscono prevalentemente donne e anziani e possono essere invalidanti e debilitanti. Un corretto approccio diagnostico differenziale e una corretta riabilitazione vestibolare personalizzata hanno lo scopo di migliorare la qualità di vita e favorire l’autonomia dei pazienti.

Obiettivi
• Sistema dell’equilibrio: definizione e basi anatomofisiologiche
• Valutazione del paziente: anamnesi, esame obiettivo e diagnosi differenziale
• Conoscenza e approfondimento della riabilitazione vestibolare
• Corretto approccio alle diverse patologie e scelta personalizzata del protocollo riabilitativo, home training e valutazione degli esiti

PROGRAMMA

Prima giornata - 9.00 - 18.00
• Introduzione del corso e obiettivi:
– riconoscere ed interpretare segni e sintomi delle diverse patologie vertiginose
– presa in carico del paziente e trattamento riabilitativo.
• Che cos’è l’equilibrio?
– evoluzione della postura moderna
– cenni di antropologia
– che cosa significa stare in equilibrio?
– vista
– sistema vestibolare e propriocezione:
integrazione tra i sistemi senso motori
• Definizione e anatomia del sistema vestibolare
– anatomo-fisiologia dell’orecchio interno con labirinto e vestibolo
– il nervo vestibolare e i nuclei dell’equilibrio
– fisiologia.
• Origine dei riflessi
– vestibolo oculomotore, vestibolo spinale, vestibolo collico e baroriflessi, cosa sono e a cosa servono.
• Vertigini e disequilibrio, diagnosi differenziale: giostra o barca?
• Anamnesi: momento fondamentale per elaborare l'ipotesi diagnostica.
• Comprendere le differenze nei disturbi dell'equilibrio attraverso le strutture anatomiche coinvolte.
• Esame del paziente: test di Romberg, Fukuda, valutazione assi posturali e valutazione delle strutture muscolari e scheletriche.
• Vertigini spontanee e provocate e loro diagnosi differenziale:
– Ricerca del nistagmo
* nistagmo spontaneo, di posizione e di posizionamento: quali sono le differenze?

• Manovre diagnostiche della vertigine parossistica posizionale
– canale posteriore e canale laterale
– Dix-Hallpike, Semont diagnostica e McClure

Seconda giornata - 9.00 - 18.00

• Valutazione del paziente
– 10 passi: come valutare in modo efficace un paziente vertiginoso
– 10 prove da far eseguire per orientare l'ipotesi diagnostica.
• Manovre posizionali diagnostiche
– Dix-Hallpike e McClure e manovre liberatorie: Semont, Epley, Gufoni e barbecue
Esercitazione pratica in piccoli gruppi
• Riabilitazione vestibolare
– approccio alle varie patologie e scelta personalizzata: esercizi differenti per differenti patologie.
– Riabilitazione della vertigine cervicale
– Riabilitazione della malattia di meniere
– Riabilitazione della neuronite vestibolare
– Riabilitazione nelle vertigini parossistiche posizionali recidivanti
• Casi clinici
– Neuronite vestibolare e malattia di Meniere: possibilità di valutare casi clinici “reali“ appositamente selezionati che saranno presenti di persona con le loro cartelle cliniche
Esercitazione pratica in piccoli gruppi
• Counseling alimentare:
– consigli alimentari nei pazienti vertiginosi, alimenti suggeriti e da evitare in chi soffre di vertigini con particolare attenzione in pazienti allergici, affetti da malattia di Meniere e con patologie autoimmuni
Valutazione ECM

Crediti ECM

16 crediti ECM per Medici, Fisioterapisti


Altre informazioni

Durata
: due giorni, per un totale di 16 ore
Destinatari del corso: Medici (fisiatria, neurologia, MMG, otorinolaringoiatria), Fisioterapisti (titolo equipollente DM 27/7/00), Massofisioterapisti, Osteopati, Studenti dell’ultimo anno del CdL
Numero max partecipanti: 30
La quota comprende: materiale didattico, valigetta o zainetto portadocumenti, attestato di partecipazione ed eventuali crediti ECM, coffee break.


Obiettivo formativo Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica. Malattie rare (18)

Per ulteriori informazioni

Tel.: 02.70211274 Fax: 02.70211283
E-mail: formazione@eenet.it Sito: www.ediacademy.it

EDI ARTES SRL RL 205




Customer Reviews:
There are yet no reviews for this product.
Please log in to write a review.