NEUROPATIE DA COMPRESSIONE DEI NERVI MEDIANO E ULNARE: TRAPPOLE CLINICHE, MECCANISMI NEUROFISIOPATOLOGICI E TRATTAMENTO

0 Rating
250,00 €
ALTRI SCONTI E OFFERTE

Docenti: Roberto Biondi - Matteo Bergamino

MILANO- Viale E. Forlanini, 65

17 marzo 2024

un giorno, 8 ore

8 crediti ECM

Destinatari: Medici, Fisioterapisti, Massofisioterapisti iscritti all'elenco speciale, Studenti

SCARICA IL PROGRAMMA

Si può fare a meno della elettromiografia nella diagnosi di sindrome del tunnel carpale? Quali sono i test clinici predittivi di una elettromiografia positiva? Perchè una elevata percentuale di casi di sindrome del tunnel carpale presenta sintomi extramediani?
Quale è il ruolo diagnostico della ecografia nelle sindromi da intrappolamento dei nervi mediano e ulnare?
Quali sono i fattori prognostici e quali sono i rischi di un intervento chirurgico per le sindromi da intrappolamento di questi nervi?
Perchè un test neurodinamico positivo può verificarsi in assenza di lesioni nervose e viceversa una lesione nervosa può verificarsi senza positività dei test neurodinamici?
Quali sono gli RCT e le metanalisi recenti che avvalorano le tecniche manuali al polso e le manovre neurodinamiche in questi nervi? Quando, come e perchè usare queste tecniche?
La risposta ai quesiti è in questo corso, che si avvale anche di esercitazioni pratiche individualizzate con un rapporto docenti-discenti ottimale.

Obiettivi

  • Acquisire, tramite esercitazioni guidate, alcune tecniche di mobilizzazione, di neurodinamica e di desensibilizzazione dei nervi periferici
  • Acquisire i principi basilari del trattamento delle neuropatie da compressione in rapporto ai meccanismi neurofisiopatologici sottostanti, considerando i dati
  • Acquisire, tramite l'osservazione, i segni fisici, le manovre e le scale diagnostiche e tramite l’interpretazione di esami elettromiografici ed ecografici gli elementi per una valutazione clinica accurata in termini diagnostici e prognostici della sindrome del tunnel carpale e della sindrome del tunnel cubitale differenziando le due sindromi da altre neuropatie o radiculopatie che mostrano sintomi simili (trappole cliniche) della recente letteratura
 

 


Una giornata - 9.00-18.00


  • Inquadramento delle sindromi da compressione
    • la demielinizzazione
    • il danno assonale
  • Cenni di anatomia del tunnel carpale e del tunnel ulnare
    • anomalie di innervazione (trappole anatomiche).
  • Diagnosi clicnica della sindrome del tunnel carpale
    • fattori di rischio
    • osservazioni
    • segni fisici
    • manovre e scale diagnostiche
  • Diagnosi elettromiografica ed ecografica della sindrome del tunnel carpale.
  • Compressione del nervo mediano prossimale con particolare riferimento a livello del gomito e all'avambraccio.
  • Diversi livelli di compressione del nervo ulnare
    • le anastomosi con il nervo mediano
  • Caratteristiche della sindrome del tunnel cubitale
    • diagnosi differenziale
    • nervo ulnare a scatto
    • test clinici
    • esami ecografici ed elettromiografici
  • Interpretazioni patogenetiche delle sindromi da intrappolamento e approccio terapeutico: importanza della neuroinfiammazione e dei meccanismi di sensibilizzazione centrale e periferica. 
  • Correlazione tra aspetti neuropatologici e segni-sintomi clinici, test strumentali.
  • Esempi di trattamento tratti dalla recente letteratura, evidenze scientifiche
    • mobilizzazione e tecniche correlate a carico di avambraccio, polso e mano
    • tecniche neurodinamiche nella sindrome del tunnel carpale e nella sindrome del tunnel cubitale
    • manovre di desensibilizzazione lungo il decorso del nervo mediano
    • esercizi a domicilio.
  • DIMOSTRAZIONE PRATICA

ESERCITAZIONE PRATICA in piccoli gruppi sotto la guida dei docenti

  • tecniche di mobilizzazione e di autostiramento del polso e della mano
  • tecniche neurodinamiche per l'arto superiore
  • manovre di desensibilizzazione del nervo periferico

Valutazione ECM

Medici
Fisioterapisti
Massofisioterapisti iscritti all'elenco speciale

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.

Autenticati per poter scrivere una recensione. Accedi

Condividi su:


L'organizzazione è lieta di offrire la colazione di lavoro durante i corsi che si svolgeranno presso il Teaching Center di EdiAcademy a Milano

La quota comprende:

• coffee break
• zainetto o cartella porta documenti
• attestato di partecipazione
• crediti ECM
• dispense digitali
• ampio parcheggio
• WiFi

ECM

Provider: edi.artes SRL n.6368
Crediti ECM: 8
Obiettivo formativo: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

LIBRI CONSIGLIATI - Valutazione