Elastocompressione nella prevenzione e nella terapia delle patologie flebo-linfatiche

400,00 €
340,00 €
Risparmia:
60,00 €

entro il 30/11/2021
ALTRI SCONTI E OFFERTE

Docente: Edoardo Colombo

MILANO

9-10 luglio 2022

due giorni, 16 ore

16 crediti ECM

Destinatari: Medici (fisiatria, angiologia, MMG, chirurgia generale), Fisioterapisti (titolo equipollente DM 27/7/00), Infermieri, Studenti

SCARICA IL PROGRAMMA

In numerosi quadri patologici (quali flebopatie, linfedemi, trombosi, esiti della gravidanza e così via), la terapia compressiva si rivela uno strumento insostituibile per modificare favorevolmente la circolazione venosa. Il corso, basandosi sulla più recente letteratura internazionale, insegnerà come contrastare la stasi del sangue, esercitando al contempo un’azione di riduzione del calibro delle vene dilatate e un aumento della velocità di flusso sanguigno; i partecipanti apprenderanno le classificazioni delle patologie interessate, i tipi di calze e bende più adeguate ai diversi trattamenti e le modalità di applicazione.

OBIETTIVI

  • Fornire strumenti di classificazione delle più frequenti patologie flebo-linfatiche
  • Favorire lo sviluppo delle competenze cliniche individuali nell’ambito delle patologie flebo-linfatiche
  • Addestrare alla corretta esecuzione dell’elastocompressione

KIT BENDE PER LE PARTI PRATICHE INCLUSO


Prima giornata - orario 9.00-18.00


  • Malattie arteriose e terapia elastocompressiva: cosa evitare e quando
  • Malattie venose: il razionale dell’uso di una elastocompressione
  • Principî fisici dell’elastocompressione
  • Tipi di bende e loro caratteristiche fisiche
  • Tecniche di bendaggio
    • la srotolamento spontaneo – a otto
    • a spire sovrapposte
  • Evidenze della Consensus Conference 2009 CTG (the Compression Therapy Study Group) sull’utilizzo della terapia compressiva nella pratica clinica


Sessione pratica

  • Bendaggio con differenti tipi di benda per l’arto superiore e l’arto inferiore

Seconda giornata - orario 9.00-18.00


  • Malattie linfatiche ed elastocompressione: dalla genesi del linfedema al mantenimento del risultatov
  • Le calze elastiche: caratteristiche e differenze
    • Calze elastiche di supporto
    • Calze elastiche terapeutiche (CET)
    • Calze elastiche anti-trombotiche (ATE)
  • Differenze tra tutori a lavorazione circolare e a lavorazione a piatto
  • Diversi tipi di bracciali terapeutici
  • Prevenzione della trombosi venosa profonda (TVP) ed elastocompressione
  • Gravidanza, puerperio ed elastocompressione
  • I tutori elasticiv
    • Modalità di tessitura e di fabbricazione
    • I differenti materiali disponibili
    v La cura della cute nei pazienti che indossano tutori elastici


Sessione pratica

  • Calza elastica e bracciali:
    • differenza tattile nei materiali
    • presa delle misure
    • problemi nell’indossamento e nella rimozione del tutore
    • dispositivi che facilitano l’indossamento delle calze


Valutazione ECM

Medici
Fisioterapisti
Infermieri
Studenti dell'ultimo anno del C.d.L.

Condividi su:


L'organizzazione è lieta di offrire la colazione di lavoro durante i corsi che si svolgeranno presso il Teachingcenter di EdiAcademy a Milano

La quota comprende:

• coffee break
• zainetto o cartella porta documenti
• attestato di partecipazione
• crediti ECM
• dispense digitali
• ampio parcheggio
• WiFi

ECM

Provider: edi.artes SRL n.6368
Crediti ECM: 16
Obiettivo formativo: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

LIBRI CONSIGLIATI - Linfodrenaggio