LA RIABILITAZIONE DEL PAZIENTE CON COVID-19

DALLA TERAPIA INTENSIVA ALLA SINDROME POST-COVID
TEACHING DAY
100,00 €
Responsabile scientifico: Fabrizio Gervasoni

WEBINAR

26 giugno 2021

un giorno, 8 ore

10 crediti ECM

Destinatari: Medici, Medici specializzandi, Infermieri, Fisioterapisti (titolo equipollente DM 27/7/00), Tecnici ortopedici, Studenti

SCARICA IL PROGRAMMA

TEACHING DAY - IN DIRETTA ONLINE


Sindrome post-COVID e long-COVID sono due termini sempre più diffusi per descrivere i numerosi disturbi che possono persistere nei pazienti colpiti dall’infezione da SARS-CoV-2 dopo la risoluzione della fase acuta di malattia.
Oltre ai sintomi respiratori, caratteristici dell’esordio della COVID-19 con polmonite interstiziale, sono crescenti le evidenze di letteratura riguardanti le implicazioni neurologiche e muscolari. Infatti, i disturbi neuromuscolari persistenti nei pazienti COVID sono un aspetto meno conosciuto, ma molto frequente e invalidante dell’infezione da SARS-CoV-2, e possono comprendere: rabdomiolisi con miosite e artralgie, sarcopenia, miopatia e neuropatia da malattia critica (CRIMYNE), neuropatie periferiche da compressione estrinseca (come i deficit del nervo sciatico-popliteo esterno - SPE), sindrome di Guillain-Barré e decondizionamento muscolare da prolungata immobilizzazione durante il ricovero in Terapia Intensiva.
La sofferenza ipossica e ischemica della muscolatura, in particolare degli arti inferiori, può determinare una persistente compromissione delle performance motorie dei pazienti, sia durante la fase acuta di malattia, sia nei mesi successivi. Sono crescenti le evidenze che, tali sequele, interesserebbero non solo i pazienti che hanno richiesto l’ospedalizzazione o il ricovero in Rianimazione, ma anche i soggetti colpiti da malattia paucisintomatica.
È quindi fondamentale procedere a un corretto inquadramento clinico dei segni e sintomi conseguenti alla COVID-19, sia nelle fasi acute di malattia con il trattamento fisioterapico nei reparti ospedalieri, ma anche nella successiva presa in carico ambulatoriale; al fine di consentire a questi pazienti il pieno recupero del proprio benessere e della propria autonomia.


SI RINGRAZIANO per il contributo non condizionante alla realizzazione di questo evento:

      


Dopo l'iscrizione riceverete via mail il link e le istruzioni per accedere alla pagina GoToMeeting e partecipare al corso online

Vincenzo Ricci

Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione - U.O. Riabilitazione Specialistica - Ospedale “Luigi Sacco”, Milano

Marco Volpi

Dottore in Fisioterapia - U.O. Riabilitazione Specialistica - Ospedale “Luigi Sacco”, Milano

Giovanni Cannaviello

Specialista in Medicina Fisica e Riabilitazione “Villa Beretta”, Costamasnaga - Ospedale Valduce

Luca Colombo - Massimiliano Cerliani - Simone Zucchi - Andrea Chiavenna

Dottori in Fisioterapia “Villa Beretta”, Costamasnaga - Ospedale Valduce


orario 9.00-18.00


MATTINA

  • I bisogni riabilitativi pneumologici e neuromotori del paziente con COVID-19: dalla Terapia Intensiva alla sindrome post-COVID
    Fabrizio Gervasoni
  • L’intervento del fisioterapista nella Rianimazione COVID e nei reparti intensivi: letteratura e pratica clinica
    Marco Volpi
  • La riabilitazione del paziente con COVID-19 durante la degenza ospedaliera: l’esperienza di “Villa Beretta”
    Luca Colombo - Massimiliano Cerliani
    Simone Zucchi - Andrea Chiavenna
  • Discussione
  • Le conseguenze neurologiche dell’infezione da SARS-CoV-2
    Giovanni Cannaviello
  • La prescrizione ortesica per il paziente con disturbi neuromotori post-COVID
    Fabrizio Gervasoni
  • Discussione

POMERIGGIO

  • Le conseguenze muscolo-scheletriche della sindrome post-COVID
    Vincenzo Ricci
  • Dalla guarigione clinica al recupero funzionale: complessità di intervento e setting terapeutici
    Marco Volpi
  • La telemedicina, il telemonitoraggio e la teleriabilitazione del paziente post-COVID: buone pratiche, opportunità e rischi
    Fabrizio Gervasoni
  • Discussione
  • Presentazione e discussione di casi clinici

Valutazione ECM

Medici
Medici Specializzandi
Fisioterapisti
Infermieri
Tecnici Ortopedici
Studenti dell'ultimo anno del C.d.L.

Condividi su:

La quota comprende:

Materiale didattico digitale, attestato di partecipazione ed eventuali crediti ECM

ECM

Provider: edi.artes SRL n.6368
Crediti ECM: 10
Obiettivo formativo: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere
Sono a disposizione i TUTOR agli indirizzi:
Tutor tecnico: tutortecnico@eenet.it, Tutor scientifico: tutorfad@eenet.it
Si prega di inserire nell'oggetto della mail il nome del corso per il quale avete necessità di chiarimenti