APC: ANTROPOLOGIA, PSICOLOGIA E CARATTEROLOGIA

STRUMENTI COMPLEMENTARI AL TRATTAMENTO OSTEOPATICO
Corso di Alta Formazione
2700,00 €
2430,00 €
Risparmia:
270,00 €

entro il 10/01/2022
ALTRI SCONTI E OFFERTE

Quota di iscrizione rateizzabile ­­(€ 500 all’iscrizione)

Docente: Arnaud Rey Lescure

MILANO

inizio 10 marzo 2022

4 MODULI - 16 giorni - 128 ore

50 crediti ECM

Destinatari: Osteopati, Fisioterapisti (titolo equipollente DM 27/7/00), tutte le Professioni Sanitarie

SCARICA IL PROGRAMMA

ESCLUSIVA


Corso in francese con traduzione in italiano a cura di:

Viviana Contardo: Osteopata, Mentone, Francia 


Nella prima metà del XX secolo, presso l'Università “La Sorbonne” di Parigi, un gruppo di sociologi e psicologi svilupparono alcune teorie basate sull’unione della Caratteriologia (ossia lo studio approfondito dei fattori che definiscono il carattere di una persona) con la Medicina Tradizionale Cinese.
Queste teorie diedero vita ad un'affascinante analisi dei temperamenti che sarà spiegata durante il corso APC e fornirà al terapista una particolare capacità di “riconoscere” il paziente che ha di fronte, di comprendere il suo approccio con il dolore e di prevedere le sue reazioni al trattamento, sulla base di un insieme di fattori legati al carattere.
Si tratta di un percorso di accrescimento personale, di studio approfondito del comportamento umano, attraverso il quale il corsista svilupperà una particolare finezza nella relazione e nella gestione di ogni singolo caso, attribuendo un valore aggiunto alle metodiche utilizzate nella pratica quotidiana.
Oltre al temperamento, l’anamnesi in APC prende in considerazione il manifestarsi di una sintomatologia legata allo studio della Medicina Tradizionale Cinese, ai 5 elementi della natura. La perturbazione di un equilibrio fisiologico può infatti dar luogo alla nascita e al mantenimento di alcuni sintomi che né la Medicina convenzionale né l’osteopatia sono in grado, da sole, di risolvere in quanto non dipendono solo da cause funzionali, ma anche da squilibri energetici.
Il terapista formato in APC utilizzerà la stimolazione di una serie di punti di agopuntura, inizialmente a scopo confermativo dell’anamnesi, e successivamente a scopo terapeutico, con una percentuale di risoluzione dei sintomi di origine energetica del 50% già dopo la prima seduta.
I concetti insegnati in questo corso APC sono integrabili in qualsiasi altra metodica di trattamento, a prescindere dalle inclinazioni del terapeuta o dal bagaglio culturale già in suo possesso: è un percorso di formazione strutturato proprio per completare la formazione di osteopati e terapisti manuali e di altri professionisti sanitari.


BIBLIOGRAFIA

  • Le SENNE René: « Traité de Caractérologie » - PUF (Paris – France) – 1945
  • MOUNIER Emmanuel : « Traité du Caractère » - éd. Du Seuil (Paris – France) – 1947
  • BERGER Gaston : « Trité Pratique d’Analyse du Caractère» - PUF (Paris – France) – 1950
  • BOURJADE Jean : « Principes de Caractérologie » - Cahiers de Philosophie (Neuchâtel – Suisse) – 1955
  • Le GALL André: « Caractérologie des Enfants et des Adolescents » - PUF (Paris – France) – 1958
  • MUCCHIELLI Roger : « La Caractérologie à l’Age Scientifique » - éd. du Griffon (Neuchâtel - Suisse) – 1961
  • REQUENNA Yves : « Acupuncture et Psychologie » - éd. Maloine (Paris – France) – 1982
  • KAGAN Jérôme : « La Part de l’Inné» - éd. Bayard (Paris – France) – 1995 (trad. J.L. Fidel 1999).

Orario giovedì, venerdì, sabato e domenica 9-18

MODULO 1

10-13 MARZO 2022

MODULO 2

5-8 MAGGIO 2022

MODULO 3

23-26 GIUGNO 2022

MODULO 4

29 SETTEMBRE - 2 OTTOBRE 2022

Ogni stage tratta una materia specifica le cui nozioni sono direttamente applicabili nella pratica tra i moduli. I primi tre sono mirati ad assimilare i fondamenti della materia. Il quarto permette di progredire nella gestione dei casi clinici più complessi

  • Presentazione del corso e degli obiettivi dei vari moduli
  • Cosa intendiamo per ACP: come e perché è un utile complemento dei trattamenti osteopatici e manuali
  • I temperamenti
  • Teoria Yin-Yang: un concetto base della Medicina Tradizionale Cinese
  • Il primo fattore principale: l’Attività
  • Il meridiano
  • Il ciclo nictemerale
  • I 3 gruppi APC e i 6 livelli
  • Il secondo fattore principale: l’Emotività
  • Il terzo fattore principale: la Risonanza
  • La teoria dei 5 movimenti o dei 5 elementi
  • Associazione dei tre fattori principali
  • Il primo gruppo APC: studio caratteriologico
  • Il secondo gruppo APC: studio caratteriologico
  • Il terzo gruppo APC: studio caratteriologico
  • Riconoscimento dei temperamenti
    • Come individuare velocemente e senza errori il carattere del nostro interlocutore o del nostro paziente
  • Ripasso dei concetti fondamentali del modulo e discussione
  • Dalle costituzioni ai terreni
    • definizione della costituzione e della morfologia
    • i differenti terreni per trovare le corrispondenze costitutive nei vari temperamenti
  • Ricerca, ritrovamento e apprendimento dei punti di agopuntura appartenenti al meridiano speciale Vaso Cintura e Vaso Penetrante essenziali in APC
  • I Terreni
    • descrizione di ogni terreno secondo i 5 elementi insistendo sugli elementi essenziali in APC.
    • nozioni di fisiologia e fisiopatologia - basi dell’esame clinico
  • Gli 8 meridiani meravigliosi
    • descrizione e funzione degli 8 meridiani meravigliosi (o 8 meridiani straordinari)
  • Fisiologia in APC
    • descrizione delle condizioni ottimali dei comportamenti in funzione dei temperamenti e inquadramento di queste condizioni ottimali nell’APC
    • relazioni fisiologiche tra costituzioni, terreni e temperamento
  • Reperimento dei punti: i punti Mu
    • Ricerca, ritrovamento ed apprendimento dei punti di agopuntura chiamati Mu o punti di allarme in APC
  • Fisiopatologa in APCv
    • descrizione delle alterazioni dei comportamenti in funzione dei temperamenti e spiegazione dei mezzi diagnostici a disposizione in APC
    • relazioni patologiche tra costituzioni, terreni e temperamento
  • Ricerca, ritrovamento e apprendimento dei punti di agopuntura chiamati punti Shu, essenziali in APC
  • Fisiopatologia in APC: i 4 gradi di perturbazione
    • descrizione dei differenti gradi di perturbazione caratteriologica
    • analisi dei differenti parametri di cambiamento, delle conseguenze che ne derivano e studio clinico
  • I Cicli e le Fasi temporali
    • descrizione delle differenti fasi e sequenze temporali in APC
    • le 3 sequenze del giorno, le 3 sequenze della notte, le alterazioni dei temperamenti e la sintomatologia che ne deriva
  • Il riconoscimento dei temperamenti
  • Le relazioni di ogni temperamento rispetto a date situazioni
  • Ricerca, ritrovamento e apprendimento dei punti di agopuntura chiamati punti Finestra del Cielo, essenziali in APC
  • Studio e discussione di un caso clinico
  • Studio specifico del percorso dei meridiani Lo, dei meridiani Distinti e dei meridiani Tendino-Muscolari
  • Ricerca reperimento e apprendimento dei punti di agopuntura sui meridiani Lo, sui meridiani Distinti e sui meridiani Tendino-Muscolari, essenziali in APC
  • La sequenza di trattamento
    • presentazione delle direttive e dei principi di trattamento validi qualunque sia il temperamento e il grado di perturbazione del soggetto
    • i differenti schemi di trattamento
  • Il trattamento del paziente con 1° o 2° grado di perturbazione, in relazione al temperamento del soggetto
  • Le misure di igiene e di profilassi per i trattamenti a contatto con l’epidermide e per tutti gli atti terapeutici.
    • rischi e contro-indicazioni.
  • Tecniche specifiche di trattamento sui punti nodo e punti chiave e tendinomuscolari, essenziali in APC (con l’utilizzo di strumenti specifici)
  • Trattamento del paziente con 3° grado di perturbazione, in relazione al temperamento del soggetto
  • Complementarietà in caratterologia: analisi comparativa dei temperamenti complementari di uno stesso gruppo APC
  • Fasi temporali dei punti Rong
    • utilizzo e adattamento clinico delle differenti fasi e, all’interno di queste fasi, delle differenti sequenze temporali perturbate
    • principi di trattamento
  • Punti di ristrutturazione delle emozioni
    • principi d’azione sulle 5 emozioni in MTC
    • descrizione dell’azione specifica dei punti al fine di correggere le perturbazioni di questo tipo espresse dal paziente
  • Trattamento del paziente con 4° grado di perturbazione, in relazione al temperamento del soggetto
  • I tragitti profondi
    • utilizzo clinico e corrispondenza della sintomatologia espressa sui tragitti profondi
  • Opposizioni in caratterologia
    • analisi comparativa dei temperamenti opposti nei 3 fattori principali appartenenti allo stesso gruppo APC
  • Studio di casi clinici semplici finalizzata ad una sintesi dell’insieme della materia acquisita fino a questo momento includendo i principi di trattamento e le sue linee principali
  • La conduzione dell’anamnesi
    • domande importanti
    • gestione della relazione paziente/terapeuta
    • principio di traduzione del linguaggio del paziente in linguaggio di analisi APC
  • I differenti elementi dell’esclusione
    • la diagnosi medica
    • la concordanza tra i differenti sintomi e i differenti segni clinici
    • la prova del 9
    • la verifica della diagnosi attraverso i punti sensibili
    • la nozione di miglioramento del 50% dopo la prima seduta
  • Studio e discussione di casi clinici semplici per consolidare i concetti acquisiti, inclusa l’anamnesi e l’esclusione, nonché i trattamenti.
  • Revisione dei differenti elementi acquisiti dopo i primi 3 stage per permettere ad ogni partecipante di iniziare i trattamenti semplici sui pazienti in modo performante e con efficacia
  • I 3 fattori principali
    • come utilizzarli nel riconoscimento del temperamento
    • gli errori da evitare nella loro valutazione
  • Descrizione ed organizzazione del sistema dei 4 tempi
    • culminazione e affossamento
    • interiorizzazione ed esteriorizzazione
    • descrizione degli strumenti d’azione e dei punti ad essi collegati
  • Presentazione e discussione individuale da parte dei partecipanti di casi clinici sempre più complessi, partendo dall’anamnesi approfondita e dall’esclusione fino al trattamento
  • I fattori secondari e fattori di tendenza per il riconoscimento del temperamento
    • punti di forza dei differenti fattori e “trappole” che questi permettono di evitare
  • I 3 gruppi APC, il 3° e 4° grado
    • analisi dettagliata del 3° e 4° grado di perturbazione in APC
    • le differenti trappole da evitare nel riconoscimento del temperamento
    • trattamento ed evoluzione delle perturbazioni
  • Esempi clinici appropriati.
  • Gli 8 meridiani meravigliosi: principi di funzionamento
    • la relazione spazio-temporale dell’essere vivente
    • i differenti sistemi energetici
    • gli strumenti per una ricollocazione spazio-temporale del paziente
  • I 3 focolai
    • studio del meridiano triplice riscaldatore e delle sue particolarità in MTC e dei 12 meridiani principali: il loro tilizzo in APC
    • precauzioni da prendere nell’approccio a questo sistema
  • Anamnesi dettagliata
    • approfondimento dell’anamnesi: come evitare le trappole tese involontariamente dai pazienti e i preconcetti del terapeuta che possono annebbiare la visione

 

Osteopati
Fisioterapisti
Medici
Infermieri
TNPEE
Tecnici Ortopedici
Odontoiatri
Terapisti Occupazionali
Podologi
Ostetriche
Studenti dell'ultimo anno del C.d.L.

Condividi su:


L'organizzazione è lieta di offrire la colazione di lavoro durante i corsi che si svolgeranno presso il Teachingcenter di EdiAcademy a Milano

La quota comprende:

• coffee break
• zainetto o cartella porta documenti
• attestato di partecipazione
• crediti ECM
• dispense digitali
• ampio parcheggio
• WiFi

ECM

Provider: edi.artes SRL n.6368
Crediti ECM: 50
Obiettivo formativo: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere