LA GESTIONE RIABILITATIVA DEL PAZIENTE CON CANNULA TRACHEOSTOMICA

IN AMBITO MOTORIO, COMUNICATIVO, RESPIRATORIO E DEGLUTITORIO
360,00 €
306,00 €
Risparmia:
54,00 €

entro il 31/08/2021
OFFERTA ESTATE

ALTRI SCONTI E OFFERTE

Docenti: Antonio Amitrano - Paola Bertolotti

MILANO

30-31 ottobre 2021

due giorni, 16 ore

16 crediti ECM

Destinatari: Logopedisti, Fisioterapisti (titolo equipollente DM 27/7/00), Medici, TNPEE, Infermieri, Studenti

SCARICA IL PROGRAMMA

Sempre più frequentemente il personale della riabilitazione si trova a gestire pazienti tracheostomizzati, con l’obiettivo di ricondurli all' autonomia respiratoria, deglutitoria e comunicativa.
La cannula tracheale in ragione della stretta relazione fisiologica tra respirazione, deglutizione e fonazione incide negativamente su tutte queste funzioni.
Nello svolgersi del percorso clinico i pazienti con Cannula Tracheostomica (CT) vengono trasferiti dall’Area Critica nei reparti sub intensivi, nelle degenze ordinarie e riabilitative e talora anche a domicilio.
Per questi pazienti l’intervento riabilitativo deve essere individualizzato e praticato da una equipe multidisciplinare che veda la collaborazione tra i diversi operatori dell’area medico-riabilitativa.
Da qui l’idea di costruire un corso interdisciplinare in cui i discenti verranno edotti, ognuno per il suo campo di specializzazione, alla valutazione, programmazione ed esecuzione del progetto riabilitativo del paziente tracheostomizzato, in ambito respiratorio, motorio, deglutitorio, comunicativo.

I DOCENTI E LA LORO ESPERIENZA
Paola Bertolotti è fisioterapista nel reparto Rianimazione “Shock e trauma” del San Camillo-Forlanini, dove collabora nella estubazione precoce dei pazienti e nelle prime fasi dello svezzamento dalla tracheostomia.
Si è occupata di riabilitazione respiratoria alternando l’attività tra i reparti di pneumologia, chirurgia toracica e ambulatorio. Presso lo STIRS, in terapia sub intensiva respiratoria, si è dedicata alla gestione dello svezzamento difficile dalla ventilazione meccanica (VM) e dalla cannula tracheostomica e alla ventilazione non invasiva (NIMV).

Antonio Amitrano è logopedista esperto in rieducazione dei problemi di comunicazione, linguaggio e deglutizione nei soggetti adulti e anziani.
Counselor professionale e pedagogista. Docente al master di I livello in Deglutologia Università di Torino Docente al master di I livello in Deglutologia Università di Pisa Docente al corso di Laurea in Logopedia dell’Università “La Sapienza”.


Prima giornata - 9.00 - 18.00


La Cannula Tracheale (CT)

  • Fisiopatologia: quando e perchè si rende necessaria la tracheotomia
  • Tipologia di tracheotomia (chirurgica e percutanea) e loro complicanze
  • Variazioni funzionali indotte dalla CT

Lezione frontale ed esercitazioni pratiche

  • La CT: componenti, tipologie e funzioni
    • esecuzioni del cambio di controcannula
    • cuffiatura e posizionamento della valvola fonatoria
  • La CT pulizia, aspirazione secrezioni, umidificazione
  • Gli aspiratori fissi e portatili e i protocolli di tracheoaspirazione
    • allestimento - attivazione - utilizzo
  • I device applicabili alle CT

Seconda giornata - 9.00 - 18.00


La CT nella pratica riabilitativa

Lezione frontale e discussione di casi clinici

  • La fisioterapia del paziente con CT in area critica
  • Ventilazione meccanica e protocolli di svezzamento dalla CT
  • Il training dalla VM h24 alla decannulazione
  • La CT e la fisioterapia respiratoria
  • La CT e la deglutizione
    • valutazione e trattamento dei disturbi della deglutizione nei pazienti con CT
  • La CT e la fonazione
    • valutazione e trattamento del paziente con tracheotomia e laringectomia
    • Utilizzo delle valvole fonatorie.
  • La CT e la comunicazione
    • metodi e strumenti di CAA nel paziente con CT


Valutazione ECM

Medici
Logopedisti
Fisioterapisti
TNPEE
Infermieri
Studenti dell'ultimo anno del C.d.L.

Condividi su:


L'organizzazione è lieta di offrire la colazione di lavoro durante i corsi che si svolgeranno presso il Teachingcenter di EdiAcademy a Milano

La quota comprende:

• coffee break
• zainetto o cartella porta documenti
• attestato di partecipazione
• crediti ECM
• dispense digitali
• ampio parcheggio
• WiFi

ECM

Provider: edi.artes SRL n.6368
Crediti ECM: 16
Obiettivo formativo: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere