Si registrano grandi passi avanti sulla protesi d'anca.

All'Ospedale di Ferrara una protesi d'anca 'personalizzata' e realizzata su un modello costruito con stampanti 3D è stata impiantata a una paziente 70enne. (Fonte ANSA)

L’osteoartrosi è la patologia cronica articolare con prevalenza maggiore nella popolazione e la causa più comune di ricorso ad interventi di protesi.

Il RIAP (Registro Italiano Artroprotesi) ha registrato nel 2016 circa 160.000 interventi di protesi d’anca.

Questi interventi incidono, da soli, per circa il 10% della spesa totale per tutti i dispositivi medici.

Il massaggio Tuina o tui-na (pronunciato “twee-nah”) è nato nell'antica Cina e si ritiene che sia la più antica tecnica di massaggio. È uno dei quattro rami principali della medicina tradizionale cinese, insieme ad agopuntura, qi gong (https://www.my-personaltrainer.it/benessere/qi-gong.html) e fitoterapia cinese.

La cefalea cervicogenica è una cefalea secondaria causata da un disordine del rachide cervicale, ossia delle sue componenti ossee, discali e/o dei tessuti molli, che è spesso ma non necessariamente associata a dolore al collo (fonte International Classification of Headache Disorders).

L'ideatore del "risveglio corporeo", e dal quale ha preso il nome il metodo, Moshe Feldenkrais, insegnava che scoprire noi stessi e la nostra dimensione, rintracciando e ricordando il nostro patrimonio di potenzialità, è un'esperienza possibile grazie alla nostra più evidente espressione vitale: il movimento. 

Professione Scienze motorie...

Quanto si parla del mondo dei Laureati in Scienze Motorie sottopagati e costretti a turni imposibili nelle palestre, ridotti a un mondo di partite IVA e lavori non retribuiti per avvicinarsi a qualche Club sportivo.

Tra i vari disturbi che possono interessare l’articolazione femoro-rotulea, l’instabilità, che predilige tipicamente la popolazione giovane e impegnata in discipline sportive, viene ritenuta particolarmente insidiosa.

E se improvvisamente non potessi più parlare, esprimere ciò che pensi o ciò che desideri?

Se una malattia ti portasse via, lentamente, la possibilità di chiacchierare, conversare, discutere con le persone della tua famiglia o con i tuoi amici?

Pagina 1 di 3