LA SPALLA TRA STABILITÀ, INSTABILITÀ E CUFFIA DEI ROTATORI

VALUTAZIONE, PREVENZIONE, RIABILITAZIONE, RITORNO ALLO SPORT
410,00 €
369,00 €
Risparmia:
41,00 €

entro il 27/09/2021
ALTRI SCONTI E OFFERTE

Docente: Nicola Taddio

MILANO

27-28 novembre 2021

due giorni, 16 ore

16 crediti ECM

Destinatari: Medici, (fisiatria, ortopedia, sport, MMG), Fisioterapisti(titolo equipollente DM 27/7/00), Studenti

SCARICA IL PROGRAMMA

Dopo il “Low Back Pain” la spalla dolorosa conflittuale è la causa più frequente di dolore e di richiesta di cure ortopediche e fisioterapiche di tutto l’apparato locomotore. Nel caso in cui il trattamento conservativo non risulti efficace è necessario che il terapeuta sappia quando e quanto insistere e soprattutto quando arrendersi per decidere con il paziente di avvalersi di altre opzioni terapeutiche e della chirurgia quando necessaria; in questo caso è fondamentale conoscere le tipologie di intervento più attuali proposte in letteratura e le basi biologiche e biomeccaniche della riparazione dei tessuti senza le quali non è possibile effettuare un razionale ed efficace programma riabilitativo postoperatorio.

Obiettivi

  • Effettuare una panoramica sulle dimensioni e le caratteristiche del problema (epidemiologia)
  • Avere ben chiara la storia naturale delle singole patologie e della possibilità di interferire e modificarne il decorso con un corretta diagnosi e una mirata terapia (EBCP) sia conservativa che inviando se necessario il paziente allo specialista chirurgo ortopedico
  • Rivedere l’anatomia funzionale alla luce delle nuove conoscenze, capire la biomeccanica in chiave clinica (scienza di base applicata) e la differenza tra patologia traumatica e da overuse (fisiopatologia) anche dal punto di vista del recupero funzionale
  • Essere in grado di raccogliere una corretta e completa anamnesi e di effettuare una diagnosi differenziale ed un ragionamento clinico sul singolo paziente (clinica)
  • Essere in grado di somministrare una corretta ed efficace terapia, manuale, strumentale, motoria (esercizio), per un rapido e sicuro ritorno alle attività quotidiane, al lavoro, allo sport, senza rischi di ricadute, cronicizzazione o lesioni associate, evitando che il risultato si deteriori nel tempo
  • Avere con chiarezza la capacità di effettuare screening e trattamenti per la prevenzione, sia primaria che secondaria, delle patologie traumatiche e da overuse della spalla

Prima giornata - orario 9.00-18.00


  • Come è fatta una spalla e come funziona: concetto di catena cinetica
  • Anatomia palpatoria: sapere dove mettere le mani il prerequisito fondamentale
  • Come e quando una spalla diventa instabile: meccanismi passivi, attivi e di controllo
  • Valutazione funzionale: come intervisto il paziente e come visito una spalla
  • Instabilità traumatica: quando una lesione rompe l’equilibrio
  • Test per valutare l’instabilità: non esiste il test perfetto
  • Il trattamento della prima lussazione: cosa fare?
  • Come rieduco una spalla instabile dopo il primo episodio
  • Instabilità multidirezionale: perchè insistere e quando arrendersi
  • Come si rieduca una instabilità multidirezionale: interazione tra strutture capsulolegamentose e controllo motorio?
  • Spalla, sport e overuse: aspetti di prevenzione nella spalla dell’atleta “over-head”
  • Come si rieduca una instabilità cronica antero-inferiore: è sempre e solo un problema di controllo neuromuscolare?
  • “SLAP Lesions”: patologia del labbro glenoideo e dell’ancora bicipitale
  • Discinesie scapolari e instabilità: significato clinico, come valutarle, come trattarle
  • Casi clinici difficili: “how, when and why to do”- Take Home Message: 10 cose da ricordare

Seconda giornata - orario 9.00-18.30


  • Come e quando una spalla diventa dolorosa: da dove proviene il dolore?
  • Anatomia palpatoria: sapere dove mettere le mani il prerequisito fondamentale
  • Conflitto primario e secondario: fattori anatomici e fattori funzionali
  • Valutazione funzionale della spalla degenerativa: come intervisto il paziente e come visito una spalla dolorosa
  • Le spalle dolorose sono tutte conflittuali?
  • I test per valutare il conflitto: esiste il test perfetto?
  • Tendinopatia calcifica della spalla
  • Come si rieduca una spalla dolorosa
  • Patologia del capo lungo del bicipite brachiale nella sindrome da conflitto
  • Importanza dell’articolazione scapolotoracica nella patologia della cuffia dei rotatori
  • “Frozen Shoulder”: perchè insistere e quando arrendersi
  • Terapia manuale e mobilizzazione efficace nella capsulite retrattile
  • Re-Live Rehab: discussione con i partecipanti di casi clinici
  • Discinesie scapolari nella sindrome da conflitto: significato clinico, come valutarle, come trattarle
  • Casi clinici difficili: “how, when and why to do”- Take Home Message: 10 cose da ricordare

Valutazione ECM

Medici
Fisioterapisti
Studenti dell'ultimo anno del C.d.L.

Condividi su:


L'organizzazione è lieta di offrire la colazione di lavoro durante i corsi che si svolgeranno presso il Teachingcenter di EdiAcademy a Milano

La quota comprende:

• coffee break
• zainetto o cartella porta documenti
• attestato di partecipazione
• crediti ECM
• dispense digitali
• ampio parcheggio
• WiFi

ECM

Provider: edi.artes SRL n.6368
Crediti ECM: 16
Obiettivo formativo: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere