DISORDINI TEMPOROMANDIBOLARI E DOLORE CRANIOFACCIALE

Advances in Physiotherapy - Patient-oriented problem-solving
400,00 €
340,00 €
Risparmia:
60,00 €

entro il 30/11/2021
ALTRI SCONTI E OFFERTE

Docenti: Alessandro Agostini - Paolo Bizzarri

MILANO

12-13 febbraio 2022

due giorni, 16 ore

16 crediti ECM

Destinatari: Medici (fisiatria, ortopedia, MMG, neurologia, otorinolaringoiatria), Fisioterapisti (titolo equipollente DM 27/7/00), Osteopati, Logopedisti, Odontoiatri, Studenti

SCARICA IL PROGRAMMA

I disordini temporomandibolari e le cefalee rappresentano disturbi multifattoriali particolarmente invalidanti, che spesso interferiscono in maniera molto importante con la vita quotidiana del paziente. La loro natura multifattoriale richiede un approccio multidisciplinare in cui il fisioterapista riveste un ruolo fondamentale nella gestione di tutti quegli aspetti muscoloscheletrici e psicosociali che possono essere all’origine o partecipare ai sintomi riportati dal paziente. Questo in particolare nei disordini temporomandibolari e nella cefalea cervicogenica, ma anche in quadri di emicrania o cefalea tensiva. Diversi studi supportano una interrelazione tra articolazione temporomandibolare e cefalea, e confermano l’efficacia di programmi terapeutici basati su terapia manuale, esercizio ed educazione terapeutica nella gestione di questi pazienti. Questo corso, partendo dalle più recenti evidenze scientifiche e con l’obiettivo di sfatare molti miti che coinvolgono la regione craniofacciale, vuole proporre un approccio immediato ma efficace, basato sui criteri di classificazione internazionale validati in grado di indirizzare il professionista al miglior trattamento del paziente. Valutazione e trattamento saranno indirizzati ai  tessuti articolari e miofasciali dell’articolazione temporomandibolare e del rachide cervicale, integrandoli con la gestione degli importantissimi fattori psicosociali in questi quadri clinici.

Obiettivi

  • Fornire le conoscenze più aggiornate riguardo il dolore craniofacciale, in particolare nelle diverse forme di disordini temporomandibolari e cefalea
  • Sintetizzare e proporre le più appropriate e rilevanti acquisizioni scientifiche presenti oggi in letteratura
  • Favorire lo sviluppo delle competenze cliniche individuali, di ragionamento clinico e di gestione del paziente
  • Fornire strumenti valutativi internazionali della regione temporomandibolare e del rachide cervicale superiore
  • Fornire gli strumenti per perfezionare le proprie abilità nell’utilizzo delle tecniche di trattamento manuale articolare e miofasciale
  • Fornire le più efficaci soluzioni di esercizio terapeutico specifico
  • Fornire nozioni sulla gestione cognitivo-comportamentale e comunicativa del paziente, con particolare attenzione ai fattori psicosociali

Prima giornata - 9.00-18.30


    • Anatomia, fisiologia e biomeccanica dell’articolazione temporomandibolare
    • Eziologia ed Epidemiologia dei disordini temporomandibolari
    • Tassonomia in base ai Diagnostic Criteria for Tempomandibular Disorder (DC/TMD)
    • Principi di occlusione e considerazioni circa il ruolo dell’occlusione nei TMD secondo una visione evidence based
    • Valutazione dell’Asse I in base ai Diagnostic Criteria for Temporomandibular Disorder (DC/TMD)

Sessione pratica

  • Semeiotica
    • Test clinici e funzionali, palpazione
  • Principi terapeutici:
    • trattamento articolare
    • trattamento miofasciale
    • autotrattamento/esercizio terapeutico della regione craniomandibolare
  • Cenni sulle placche occlusali (bite)

Seconda giornata - 8.30-17.00


    • Valutazione dell’Asse II in base ai Diagnostic Criteria for Temporomandibular Disorder (DC/TMD) e nella pratica clinica
    • Terapia cognitivo-comportamentale, educazione e comunicazione del paziente con fattori psicosociali
    • Relazione tra sistema stomatognatico e postura secondo una visione evidence based
    • Cefalea: aspetti generali e correlazioni con disordini temporomandibolari e rachide cervicale

Sessione pratica

  • Valutazione del rachide cervicale in relazione al dolore craniofacciale
  • Principi terapeutici:
    • trattamento articolare
    • trattamento miofasciale
    • autotrattamento/esercizio terapeutico delle strutture cervicali
  • Esposizione di casi clinici
  • Discussione

Test di valutazione ECM

Medici
Fisioterapisti
Odontoiatri
Logopedisti
Osteopati
Studenti dell'ultimo anno del C.d.L.

Condividi su:


L'organizzazione è lieta di offrire la colazione di lavoro durante i corsi che si svolgeranno presso il Teachingcenter di EdiAcademy a Milano

La quota comprende:

• coffee break
• zainetto o cartella porta documenti
• attestato di partecipazione
• crediti ECM
• dispense digitali
• ampio parcheggio
• WiFi

ECM

Provider: edi.artes SRL n.6368
Crediti ECM: 16
Obiettivo formativo: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere