RIEDUCAZIONE DEL PAVIMENTO PELVICO - Primo Livello

IL LAVORO IN TEAM
6 Ratings 4 Recensioni
410,00 €
348,50 €
Risparmia:
61,50 €

entro il 31/07/2022
ALTRI SCONTI E OFFERTE

Docenti: Gianfranco Lamberti - Donatella Giraudo

MILANO- Viale E. Forlanini, 65

3-4 settembre 2022

due giorni, 16 ore

16 crediti ECM

Destinatari: Medici (fisiatria, neurologia, ginecologia, urologia, MMG), Fisioterapisti (titolo equipollente DM 27/7/00), Infermieri, Ostetriche, Stomaterapisti, Studenti

SCARICA IL PROGRAMMA

Nell’ambito della patologia umana, le disfunzioni perineali costituiscono un argomento che ha destato grande interesse nel corso degli ultimi anni nel mondo scientifico e nella pratica clinica. Per quanto concerne la fisiopatologia delle disfunzioni perineali, è stata messa in particolare evidenza la complessità dei sistemi fisiologici di controllo e la varietà delle modificazioni funzionali che possono interessare tali sistemi in condizioni patologiche; nella pratica clinica, è stato in particolare rilevato che per un corretto inquadramento diagnostico e per un’adeguata impostazione terapeutica è sempre necessaria una collaborazione interdisciplinare fra diverse figure professionali. Il Corso, in particolare con l’ausilio della dimostrazione pratica con modella, ha lo scopo di far condividere specifiche cognizioni teoriche e specifiche competenze tecniche di base a diverse figure professionali (laureati in Medicina, Professioni Sanitarie della Riabilitazione, Infermieri e Ostetriche) la cui attività può esplicarsi nella prevenzione, nella diagnosi, nel trattamento, nel nursing e nella riabilitazione delle disfunzioni perineali quali l’incontinenza urinaria non neurogena, l’incontinenza fecale, la stipsi e il dolore pelvico cronico. L’evento è propedeutico agli altri eventi formativi riguardanti la disabilità pelvi-perineale e vuole trasmettere informazioni in sintonia con le tendenze e le prospettive attuali del mondo scientifico internazionale e secondo la migliore evidenza, disponibile secondo i criteri della Evidence Based Practice.

OBIETTIVI

  • Imparare a condividere specifiche cognizioni teoriche avanzate e specifiche competenze tecniche di base a diverse figure professionali
  • Acquisire le modalità di gestione pluridisciplinare delle patologie pelvi-perineali
  • Apprendere le modalità di prevenzione, diagnosi, trattamento, nursing e riabilitazione delle disfunzioni perineali quali l’incontinenza urinaria neurogena e non neurogena, l’incontinenza fecale, la stipsi 

Dimostrazione pratica con modella


Prima giornata - 9.00-18.00


Disfunzioni pelvi-perineali

  • Fisiopatologia delle disfunzioni pelvi-perineali
    Basi fisiopatologiche delle diverse sindromi che coinvolgono gli organi pelvici e le funzioni pelvi-perineali
    Note di epidemiologia. Impatto sociale ed economico
    • Standardizzazione terminologica dell’International Continence Society
    • Pavimento pelvico “non-contracting”, “non-relaxing” e “a-functional”
    • Controllo neurologico delle funzioni pelvi-perineali
    • Note di anatomia funzionale: muscoli e tessuti di sostegno
    • Epidemiologia generale
  • Principali quadri clinici
    Definizione e inquadramento generale delle diverse manifestazioni cliniche disfunzionali del pavimento pelvico
    • Incontinenza urinaria non neurogena da sforzo, da urgenza e mista
    • Incontinenza urinaria neurogena - Incontinenza anale, fecale e ai gas
    • Incontinenza maschile post-prostatectomia - Stipsi non neurogena e incontinenza fecale
    • Problematiche nel dopo-parto e prolasso degli organi pelvici


Valutazione delle disfunzioni pelvi-perineali

  • Razionale del trattamento riabilitativo nelle disfunzioni perineali
    Quando ha senso progettare la riabilitazione, con quali limiti e sulla base di quale evidenza scientifica
    • La migliore evidenza scientifica disponibile
    • Percorsi di Cura dell’International Conference on Incontinence (I.C.I.)
  • Valutazione clinica per un corretto progetto riabilitativo (con il supporto di filmati)
    Quale la menomazione emendabile dalla riabilitazione?
    Quali gli strumenti diagnostici e gli indicatori di outcome?
    • Valutazione fisiatrica e fisioterapica - Q-tip test, pad test - Protocolli
    • Indagini cliniche e strumentali - Valutazione del pubo-coccigeo e della componente posteriore
    • Valutazione globale e perineo- Cartella clinica - Diario minzionale e vescicale
    • Scheda A.I.P.D.A., ICIQ-score e score per la porzione posteriore
    • Strumenti standardizzati per la Qualità della Vita

Seconda giornata - 9.00-18.00


Intervento riabilitativo nelle disfunzioni pelvi-perineali

  • Terapia farmacologica. Utilizzo del cateterismo a intermittenza
    Quando poter usare i farmaci? Indicazioni all’utilizzo del cateterismo a intermittenza: l’infermiere in riabilitazione perineale
    • Anticolinergici - Duloxetina - Farmaci per il dolore pelvico
    • Tecnica del cateterismo nel maschio e nella femmina (prova pratica con manichini)
  • Terapia comportamentale, biofeedback e stimolazione elettrica funzionale
    Modalità spesso trascurata e poco nota, ma di fondamentale importanza nell’efficacia del progetto riabilitativo
    • Bladder Training - Prompted Voiding - Scheduled Voiding
    • Biofeedback: in realtà il rinforzo cognitivo della chinesiterapia, principi e indicazioni
    • FES: principi generali, indicazioni e controindicazioni
    • FES: frequenza, durata dello stimolo, intensità dello stimolo; diversi tipi di elettrodi
    • Ultrasuonoterapia
    • Elettroterapia antalgica: T.E.N.S., stimolazione transcutanea di S3 e PTNS (stimolazione transcutanea del nervo tibiale posteriore)
  • Chinesiterapia
    Reclutamento della muscolatura del pavimento pelvico; teoria delle principali tecniche segmentarie e tecniche globali
    • “Knack” ed “esercizi di Kegel” - “Strenght training”
    • Muscolo trasverso dell’addome e muscoli perineali - Respirazione diaframmatica e perineo
    • La valutazione del pavimento pelvico


DIMOSTRAZIONE PRATICA CON MODELLA

Valutazione ECM

Medici
Fisioterapisti
Ostetriche
Infermieri
Stomaterapisti
Studenti dell'ultimo anno del C.d.L.

Recensioni

Giovedì, 03 Marzo 2022

Corso di 2 giorni, docenti molto preparati, chiari nell’esposizione. Mi è senza dubbio servito! La preparazione dei docenti è eccellente, distribuiscono le slide del corso così è più semplice seguire gli argomenti e prendere appunti. Sono molto chiari nell’esposizione e rispondono a tutte le domande.

Silvia P.

Giovedì, 03 Marzo 2022

Interazione fra i docenti, sempre pronti e competenti a rispondere, a togliere i dubbi anche su domande banali. Ottimo anche all inclusive, cosi non si perdeva tempo ed era un buon momento per scambi fra colleghi. Al massimo avrei voluto qualche spiegazione scritta in più sulla parte anatomica, parte sempre difficile, cosi quando si è a casa si può riprendere.

Mabel G.

Giovedì, 03 Marzo 2022

Corso interessante, docenti molto preparati e appassionati. Aspetto di frequentare il secondo livello del Corso per avere una formazione completa e sentirmi completamente autonoma nella valutazione e nel trattamento del paziente

Cristina C.

Giovedì, 17 Febbraio 2022

Insegnanti eccellenti, riescono a spiegare con semplicità e chiarezza un argomento molto complesso. Lo consiglierei a tutti i miei colleghi!

S.B.

Autenticati per poter scrivere una recensione. Accedi

Condividi su:


L'organizzazione è lieta di offrire la colazione di lavoro durante i corsi che si svolgeranno presso il Teaching Center di EdiAcademy a Milano

La quota comprende:

• coffee break
• zainetto o cartella porta documenti
• attestato di partecipazione
• crediti ECM
• dispense digitali
• ampio parcheggio
• WiFi

ECM

Provider: edi.ermes SRL n.151
Crediti ECM: 16
Obiettivo formativo: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

LIBRI CONSIGLIATI - Pelvi-perineale