RUNNING INJURIES

VALUTAZIONE, PREVENZIONE, RIATLETIZZAZIONE E RITORNO ALLO SPORT - Progressi in Riabilitazione ortopedica e Traumatologia dello sport
4 Ratings 3 Recensioni
440,00 €
396,00 €
Risparmia:
44,00 €

saldando entro il 25/11/2024
ALTRI SCONTI E OFFERTE

Docente: Nicola Taddio

MILANO- Viale E. Forlanini, 21/23

25-26 gennaio 2025

due giorni, 16 ore

16 crediti ECM

Destinatari: Medici (fisiatria, MMG, sport, ortopedia), Fisioterapisti, Massofisioterapisti iscritti all'elenco speciale, Massofisioterapisti, MCB, Laureati in Scienze motorie, Studenti

SCARICA IL PROGRAMMA

Se da un lato sono ben conosciuti i benefici di una regolare attività fisica praticata nell’arco di tutta la vita, sono altrettanto ben studiati i rischi di patologie, sia traumatiche sia da sovraccarico funzionale (overuse) soprattutto negli sport di “endurance”.

Obiettivi

  • Effettuare una panoramica sulle dimensioni e le caratteristiche del problema (epidemiologia), sui fattori di rischio e i meccanismi lesionali, cercando di evitare o minimizzare il loro riscontro (prevenzione primaria)
  • Avere ben chiara la storia naturale delle singole patologie e la possibilità di interferire e modificarne il decorso con una corretta valutazione e un mirato recupero inviando se necessario il paziente allo specialista, chirurgo ortopedico, fisiatra o medico dello sport
  • Rivedere l’anatomia funzionale alla luce delle nuove conoscenze, capire la biomeccanica in chiave clinica (scienza di base applicata) e la differenza tra patologia traumatica e da overuse (fisiopatologia) dal punto di vista della valutazione ma soprattutto dal punto di vista del recupero funzionale
  • Essere in grado di raccogliere una corretta e completa anamnesi e di effettuare una valutazione sul singolo atleta
  • Essere in grado di somministrare un corretto ed efficace programma motorio (esercizio), per un rapido e sicuro ritorno alle attività quotidiane, al lavoro, allo sport, senza rischi di ricadute, cronicizzazione o lesioni associate, evitando che il risultato si deteriori nel tempo (prevenzione secondaria)
  • Avere la capacità di effettuare screening e trattamenti per la prevenzione, sia primaria sia secondaria, delle patologie traumatiche e da overuse nella corsa

Prima giornata - orario 9.00-18.00


  • Introduzione: benefici e rischi dell’attività fisica di endurance
  • Anatomia palpatoria 1:
    sapere dove mettere le mani, il prerequisito fondamentale per non creare danni
  • Epidemiologia delle lesioni nella corsa:
    lesioni tipiche e più frequenti nella corsa di durata
  • Valutazione funzionale 1:
    come intervisto il paziente (anamnesi = cosa e come chiedere, come interpretare i sintomi)
  • Classificazione delle lesioni in traumatologia dello sport: trauma vs overuse
  • Valutazione funzionale 2:
    come visito un atleta (esame clinico e diagnosi differenziale = come smascherare il problema)
  • Epidemiologia, meccanismo traumatico e costruzione scientifica di un programma di prevenzione
  • Analisi, discussione e trattamento di un case report da parte dei partecipanti e/o del docente
  • Il passo e la deambulazione: analisi biomeccanico-clinica
  • La corsa di durata: analisi biomeccanico-clinica
  • Fisio-patologia vs pato-meccanica:
    analisi dei principali errori di tecnica e loro potenziali conseguenze
  • Re-Live Rehab & Video Analysis di casi clinici complessi trattati con successo
  • Discussione su casi clinici difficili: “what, when, how and why to do”
  • Take Home Message: le 10 cose da ricordare e che valgono un corso (fase interattiva tra il docente e i partecipanti)

Seconda giornata - orario 9.00-18.00


  • Ripasso dei concetti fondamentali e dei punti chiave discussi il primo giorno:
    “open question time”
  • Anatomia palpatoria 2:
    “focus on knee injuries”
  • Come e quando un ginocchio diventa doloroso: da dove proviene il dolore ?
  • Esercizio terapeutico e taping nella sindrome rotulea dolorosa
  • “Knee abusers & overlap syndrome”:
    le sindromi da sovraccarico del ginocchio negli sport di durata
  • Anatomia palpatoria 3:
    “focus on foot & ankle injuries”
  • “Leg pain in athletes”: le sindromi compartimentali, periostiti, sindrome da stress tibiale mediale, fratture da stress
  • Re-Live Rehab & Video Gait-Analysis
  • Le tendinopatie dell’arto inferiore: biologia e biomeccanica
  • Esercizio terapeutico nelle “Running Injuries”
  • Re-Live Rehab & Video Analysis di casi clinici complessi trattati con successo
  • Approccio integrato: esercizio terapeutico e taping nelle sindromi da sovraccarico
  • Casi clinici difficili: “how, when and why to do”
  • Take Home Message:
    le 10 cose da ricordare e che valgono un corso (fase interattiva tra il docente e i partecipanti)

Valutazione ECM

Medici
Fisioterapisti
Massofisioterapisti iscritti all'elenco speciale
Laureati in Scienze Motorie
Osteopati
Massofisioterapisti
MCB
Studenti dell'ultimo anno del C.d.L.

Recensioni

Giovedì, 03 Marzo 2022

Ottimo corso con un buon rapporto tra teoria e pratica. Relatore preparato e capace di trasmettere in maniera chiara le nozioni. Peccato per non essere riusciti a trattare tutti gli argomenti in maniera completa.

Alfredo I

Giovedì, 03 Marzo 2022

argomenti attuali e ben trattati

Giovanni M

Giovedì, 03 Marzo 2022

Docente carismatico molto preparato che mette a disposizione degli allievi delle conoscenze spendibili, aggiornate e sempre evidence based.

Elsa C.

Autenticati per poter scrivere una recensione. Accedi

Condividi su:

La quota comprende:

• zainetto o cartella porta documenti
• attestato di partecipazione
• crediti ECM
• dispense digitali
• WiFi

ECM

Provider: edi.artes SRL n.6368
Crediti ECM: 16
Obiettivo formativo: Contenuti tecnico-professionali (conoscenze e competenze) specifici di ciascuna professione, di ciascuna specializzazione e di ciascuna attività ultraspecialistica, ivi incluse le malattie rare e la medicina di genere

LIBRI CONSIGLIATI - Traumatologia e sport